Get Adobe Flash player

La stagione sportiva del G.S. TAIBON dell’estate 2016 si apre con una piacevole novità. Nasce la squadra di calcio femminile. Grazie all’iniziativa di alcuni ragazzi oltre una ventina di ragazze e signore hanno calzato (molte di loro per la prima volta) le scarpette con i tacchetti ed hanno affrontato con caparbietà e impegno il loro primo Torneo agordino di calcio femminile giunto alla seconda edizione. L’attività calcistica inizia nel mese di maggio con la disputa dei Memorial Sibillon e Manfroi assegnato, quest’ultimo, alla squadra vincitrice di un triangolare femminile. Le nostre tre squadre di calcio (senior, giovanile e la neonata femminile) iniziano poi i rispettivi campionati agordini. Campionati che si sono conclusi con la disputa delle finali ospitate sul nostro campo sportivo. Una magnifica giornata di sport e divertimento ottimamente preparata dai nostri ragazzi, ragazze e volontari che ancora una volta hanno dimostrato capacità organizzativa, buona volontà e disponibilità. A tutti loro un grazie sincero. Ma dopo questo grande impegno del 7 agosto, subito la lavoro per preparare la Corrinvalle (18 agosto) che quest’anno ha visto l’arrivo nella spianata dei Paluch da dove è anche partita (ed arrivata) la MiniCorrinvalle. La settimana dopo abbiamo ospitato sul nostro campo sportivo, il ritiro estivo della squadra dei Giovanissimi del Vicenza Calcio. Dopo le meritate ferie, il 3 settembre, su iniziativa dei nostri ragazzi è stato organizzato un torneo di calcio saponato in una bella e calda giornata di sole. Se questi sono stati gli appuntamenti sportivi, il GS è stato impegnato anche ad organizzare le tradizionali Sagra de Pasca, di San Lugan e la Festa dei Zucher che ho ospitato anche le premiazioni del concorso del Balcone Fiorito. Tante iniziative belle in quest’estate del 2016. Ma l’avvenimento più bello, insuperabile, è l’arrivo di due nuove piccole creature, figlie di due nostre consigliere del Direttivo. Per prima è arrivata Lucia di mamma Celeste seguita, qualche settimana dopo, da Diamante di mamma Rita. A loro il più caloroso benvenute nel mondo sportivo del Gruppo Sportivo Taibon già impegnato ora a preparare l’imminente stagione invernale.

Calcio Senior

Calcio Giovanile

Calcio Femminile

Ritiro Vicenza Calcio

Festa dei Zuchér

Sagra de Pasca

Torneo di Calcio Saponato

Memorial Sibillon-Manfroi

Varie

Il Comune di Taibon Agordino in collaborazione con l’Inter Club Agordino Giacinto Facchetti, il Gruppo Sportivo Taibon e Radio Più ha il piacere di presentare l’opera teatrale al buio “Viaggio agli inferni del Secolo”. Spettacolo teatrale con Gianfelice Facchetti e Stefano Covri tratto da un racconto di DINO BUZZATI.

L’appuntamento è per Sabato 8 ottobre alle ore 20:30 presso la Palestra delle Scuole Elementari di Taibon.

teatro-al-buio-2016

QUI potete trovare ulteriori informazioni

CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRE

img_9231  manifesto-1

Per ringraziare i tanti volontari che partecipano e collaborano alla preparazione e svolgimento delle tante iniziative e manifestazioni che il Gruppo Sportivo, Pro Loco e ABVS di Taibon organizzano in corso d’anno, il 26 dicembre è stata organizzata un incontro conviviale allietato dalla musica dell’orchestra di Gianni Dego.

Template by Pixartprinting

COMUNE DI TAIBON AGORDINO, RADIO PIU’, G.S. TAIBON e l’INTER CLUB AGORDINO “G. FACCHETTI”

presentano il giorno

Sabato 19 Settembre

lo spettacolo teatrale di Gianfelice Facchetti con Giuseppe Scordio

“MI VOLEVA LA JUVE”

che si terrà alle ore 17:00 nella Palestra Comunale a Taibon.

Giuseppe Scordio

con testo e regia di Gianfelice Facchetti


“Il calcio è metafora della vita” Jean-Paul Sartre

Il calcio come metafora della vita. La vita come metafora del palcoscenico. Un pallone che ruota come il mondo e troppo spesso il mondo preso a calci come un pallone. Un emozionante e disarmante racconto autobiografico: Giuseppe Scordio racconta la sua storia, la sua giovinezza segnata dal calcio e dalla corsa alla serie A all’incontro con Giulio Bosetti e il teatro.
“Mi voleva la Juve” è la storia vera di un bambino, Giuseppe, cresciuto allo Stadera, un quartiere di periferia nella Milano degli anni ’70.
Da una parte una famiglia numerosa, in cui il bambino prova a ritagliarsi il proprio posto; dall’altra la strada, una specie di “west” in cui si è costretti a scegliere in fretta da che parte stare.
Unica via di fuga: il campetto di calcio del quartiere, una piccola landa dove far correre i sogni insieme ad altri bambini, fino a cadere con la faccia nella polvere.
La purezza del gioco a un certo punto svanisce, la strada si porta via i compagni e l’illusione di una vita all’attacco.
Giuseppe arretra, tocca difendersi e alla fine in un luogo imprevisto chiamato teatro trova l’ unica cosa che conta.


gazzetta.it

“Mi voleva la Juve” a teatro: Facchetti tra calcio e sogno. Da una storia vera… 


sportmediaset.mediaset.it

A teatro con “Mi voleva la Juve” di Scordio e Facchetti


CLASSIFICHE CORRINVALLE


CLASSIFICHE MINI CORRINVALLE


  • 2012_Taibon-La Valle

Corrinvalle volantino.pdf - Adobe Acrobat_Pagina_2

CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRE

Lotteria Sagra De Pasca 2015_numeri estrattivela 2015

Venerdì 3 Aprile – OMAR LAMBERTINI → (SITO WEB)

Sabato 4 Aprile – FABRIZIO GUIDI E GLI ACCADEMIA → (SITO WEB)

Domenica 5 Aprile (Pasqua) – SELENA VALLE → (SITO WEB)

Categorie

Archivi

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031